Bambini obesi, nasce scuola di nutrizione per formare i pediatri

Cresce il numero di bambini italiani obesi, per questo, nasce ad opera della Fimp (Federazione italiana dei medici pediatri) la prima scuola di nutrizione per i medici con l'obiettivo di formarli rendendoli protagonisti dell'educazione dei bambini alla sana alimentazione. La scuola – che avrà la durata di 3 anni e sarà diretta da Marcello Giovannini, esperto di nutrizione in età pediatrica - sarà inaugurata a Firenze il 30 settembre nel corso del Congresso nazionale. All’inaugurazione sarà presente il sottosegretario alla Salute Francesca Martini, ferma sostenitrice dell'importante ruolo svolto dai pediatri nell'educazione alimentare dei più piccoli.

"Si tratta – ha precisato Giuseppe Mele, presidente Fimp - di una scuola permanente di nutrizione infantile, orientata non solo a capire i bisogni nutrizionali nei primi 3 anni di vita, ma anche a come educare a mangiare bene, a quali prodotti scegliere, a conoscere le differenze tra cibi freschi e industriali".

Si parte da Firenze per arrivare poi in altre aree del territorio. L’obiettivo è quello di formare i 6mila pediatri della Fimp.

Grazie a questo progetto sarà possibile raccogliere dati sull’obesità e l’alimentazione.

» Archivio articoli su: Infanzia e Adolescenza