Finlandia: 500 milioni di euro risparmiati grazie ai farmacisti

Una ricerca realizzata dall'Association of Finnish Pharmacies (Afp), e presentata alla conferenza annuale della International Pharmaceutical Federation (Fip) tenutasi recentemente a Lisbona ha messo in evidenza come “l’effetto farmacista” in Finlandia abbia fatto risparmiare alle casse dello Stato svariati milioni di euro.

Sono stati coinvolti 197 titolari di farmacie e sei centri medici per anziani nel Paese scandinavo. I risultati rivelano che i consigli chiesti ai farmacisti hanno reso evitabili 6,2 milioni di visite dal medico di medicina generale, 750 mila richieste di aiuto al pronto soccorso e 123 mila ricoveri notturni in ospedale l'anno. Il tutto per un totale di "565 milioni di euro l'anno - sottolineano gli autori dell'indagine - che sono stati spesi per altre importanti priorità del sistema sanitario nazionale. La maggior parte dei risparmi, circa 300 milioni, deriva dalle visite evitate dal medico, perché i farmacisti sanno risolvere i piccoli problemi di salute e anche consigliare quando sia il caso o meno di consultare un dottore".

» Archivio articoli su: Spesa farmaceutica