Giovani più a lungo con la dieta anti-aging

Quello che mangiamo ha effetti sul nostro benessere fisico e in particolar modo sulla nostra pelle. In natura ci sono cibi cosiddetti antiaging che ci consentano di rimanere più giovani più a lungo.

Ecco quali sono:

- Pomodori: ricchi di antiossidanti in grado di contrastare l’azione dei radicali liberi. Il pomodoro protegge da vari tipi di tumore, per esempio quello alla prostata, al seno, alla pelle e all’intestino.

- Pesce azzurro: ricco di omega-3 e omega-6, che riducono il livello di colesterolo, e aiutano a rimanere più giovani nel tempo.

- Uova: ricche di selenio, in grado di mantenere in forma il nostro cervello.

- Olio: con vitamina E (un antiossidante utile nella lotta ai radicali liberi responsabili dell’invecchiamento e capace di proteggerci dalle malattie cardiovascolari), acido oleico e squalene.

- Tè verde: le catechine in esso contenute sono efficaci per potenziare le difese dell’organismo e restare giovani. Aiuta a proteggere dai tumori.

- Uva e vino rosso: naturali antiaging, contengono resveratrolo che aiuta a proteggere l’organismo dalle patologie legate all’invecchiamento. Rinforza le ossa e agisce contro le malattie cardiovascolari.

- Papaia: ricchissima di minerali e aminoacidi, povera di grassi e di calorie. Contiene vitamina A e betacarotene, che aiutano a prevenire l’invecchiamento della pelle: la papaina permette di rimuovere le cellule morte e detergere in profondità le impurità della pelle.

- Kiwi: ricchissimo di vitamina C, efficace nel rinforzare il sistema immunitario. E agrumi: sempre ricchi di vitamina C, che rafforzando le difese immunitarie riducono il rischio di ammalarsi di cancro. La vitamina C svolge una funzione protettiva nei confronti di colesterolo alto, pressione arteriosa e arteriosclerosi.

 

» Archivio articoli su: Alimentazione