Gambe più sane e più belle

Con l'arrivo dei primi caldi la voglia di scoprirsi è tanta ma non tutti sono pronti ad indossare abiti mini o shorts che mettono in risalto soprattutto le gambe. Nascoste sotto lunghi pantaloni o calze supercoprenti, magari ricoperte di antiestetici peli superflui o persino un po’ appesantite dalla mancanza di movimento, necessitano di particolari cure per essere mostrate.

Succede poi che oltre a piccoli complessi legati a fattori puramente estetici, si aggiungono dei veri problemi di salute che impediscono di scoprirsi liberamente. Gonfiori localizzati, senso di pesantezza, prurito, formicolii agli arti inferiori sono alcuni sintomi che possono far pensare ad una cattiva circolazione. Complici le alte temperature, i lunghi viaggi e le prolungate esposizioni a fonti di calore (il calore dilata le vene), lo stare troppe ore in piedi, il camminare poco, l'essere in sovrappeso.

Per avere "gambe leggere da sentire e belle da vedere” ecco alcune semplici mosse da seguire:
- bere molta acqua per contrastare la ritenzione idrica
- praticare un’attività fisica, basta anche camminare per circa mezz’ora al giorno
- evitare tacchi alti e jeans stretti perché rallentano la circolazione
- mangiare cibi che contengono sostanze protettive delle vene come i mirtilli
- indossare calze a compressione elastica graduata
- utilizzare prodotti a base di vite rossa e di mirtillo disponibili nelle farmacie in creme, compresse, gel, spray
- bagnare spesso le gambe durante l’esposizione al sole
?Hai problemi di circolazione? Gonfiori localizzati? Ti senti spesso le gambe pesanti e affaticate? Se la risposta é sí, allora é arrivato il momento di sottoporti ad un check-up per valutare lo stato di salute delle tue gambe.

 

» Archivio articoli su: Benessere