Uomini, più sono intelligenti meno sesso fanno

Per la sociologa Rosemary Hopcroft gli uomini piuttosto intelligenti non sono anche super-amanti.  Nella sua ricerca condotta presso l’Università del North Carolina sostiene he l’intelligenza è legata alla frequenza dell’attività sessuale, in pratica più gli uomini sono intelligenti meno sono propensi a fare sesso.  E questo è riscontrabile già durante l’adolescenza. I ragazzi infatti con QI più elevato fanno sesso più tardi. Ma l’associazione tra intelligenza e poco sesso non è da attribuire all’aspetto fisico da secchione che spesso hanno questi adolescenti.
Per di più, conclude la Hopcroft, più elevato è il livello di istruzione degli uomini meno partner hanno.

I risultati della ricerca sono stati pubblicati su Psychology Today.


   

» Archivio articoli su: Sesso