Per proteggere i polmoni delle donne un aiuto dalla vitamina E

La vitamina E protegge i polmoni delle donne e diminuisce il pericolo di Bronco Pneumopatia Cronica Ostruttiva (Bpco) del 10% sia nelle donne che fumano sia in quelle che non fumano.

A sostenerlo è una ricerca della Cornell University presentata a un convegno a New Orleans.

Gli esperti hanno esaminato i dati di uno studio concluso nel 2004 su 40mila donne, il cui obiettivo era quello di individuare gli effetti dell’aspirina e di vitamina E sulle patologie cardiovascolari e i tumori.

Alle partecipanti è stato somministrato 600 milligrammi di vitamina o un placebo. Il risultato è stata una minore frequenza della Bpco, ma non di altre malattie polmonari come l'asma.

"Se i risultati dello studio saranno confermati da altre ricerche", ha dichiarato Anne Hermetet Agler, autrice della ricerca, "i medici potrebbero raccomandare la vitamina E per prevenire la Bpco. Bisogna tenere conto però che questa molecola ha delle controindicazioni, quindi è necessario analizzare bene il rapporto costi-benefici".

 

 

» Archivio articoli su: Apparato Respiratorio