Stanchezza cronica, un virus ne è causa

 

La sindrome da stanchezza cronica è una condizione di cui non si conoscono le cause e che non trova riscontri in test diagnostici, nonostante i pazienti presentino segni di anomalie immunologiche, neurologiche e endocrinologiche. Diversi studi sono stati condotti nel 2009 per capire se fosse causata da virus (i retrovirus XMRV ed MRV) ma non tutti hanno avvalorato questa tesi.

 I ricercatori dell’Harvard Medical School di Boston, dei National Institutes of Health e della Fda, l’ente per il controllo dei farmaci, hanno nuovamente trovato sequenze genetiche dei retrovirus nel sangue di pazienti affetti dalla sindrome, e stanno tuttora approfondendo lo studio. Il coinvolgimento dei retrovirus potrebbe far ipotizzare terapie anti-retrovirali, tipo quelle usate per combattere l’Hiv, il virus dell’Aids. Almeno tre farmaci di questo tipo hanno rivelato di essere attivi anche contro questi in laboratorio.

» Archivio articoli su: Varie - Curiosità